Blog

Arrampicata

Arrampicata

 

In montagna e nell’attività che svolgo di arrampicatrice professionista spesso sottopongo le articolazioni di mani, spalle, ginocchia e polsi a stress lunghi e prolungati.

 

 

Venerdì, 01 Gennaio 2021 17:15

Colpo Al Cuore

Federica Mingolla sale Colpo al cuore in Valle dell'Orco

 
In Valle Orco Federica Mingolla si è aggiudicata la prima ripetizione in libera di Colpo al cuore, la difficile via di più tiri sul Caporal liberata nel 2002 da Rolando Larcher insieme a Luca Giupponi. Il report di Federica Mingolla
Lunedì, 30 Novembre 2020 16:51

UN NUOVO MATTINO

Che cos’è un “Nuovo mattino”?

“Un nuovo mattino è la storia del rapporto che c’è stato tra me e Adriano Trombetta, guida alpina. In Valle dell’Orco, in contemporanea a Yosemite, è nato il concetto si arrampicata sportiva, non solo come raggiungimento delle croci di vetta, e sinonimo fatica, ma anche come senso dell’estetica, del provare piacere nel puro gesto atletico. Io ho iniziato a vivere la montagna, dopo avere lasciato il mondo delle gare, con Adriano, mio mentore, proprio in Valle dell’Orco. Adriano mi ha insegnato ad amare la montagna. Insieme a lui ho ripercorso le vie storiche della zona, ma anche quelle nuove, quindi con un’etica un po’ più sportiva, unendo l’estetica con la difficoltà, ricercando il grado insieme alla bellezza del granito. Il concetto di un nuovo mattino è la storia dell’arrampicata dal nostro punto di vista”.

Venerdì, 27 Novembre 2020 14:25

EST DELLE GRANDE JORASSES- Il giovane guerriero

Grandes Jorasses: Federica Mingolla e Leo Gheza ripetono Il Giovane Guerriero per Matteo Pasquetto

18.08.2020 

 

Federica Mingolla e Leo Gheza hanno effettuato la prima ripetizione di Il Giovane Guerriero, la via aperta sulla parete est delle Grandes Jorasses nel massiccio del Monte Bianco da Matteo Della Bordella, Matteo Pasquetto e Luca Moroni. La via è stata dedicata a Matteo Pasquetto che ha perso la vita in discesa. I pensieri di Mingolla e Gheza.

Sabato, 21 Novembre 2020 17:10

MANITUA- Nord delle Grandes Jorasses

MANITUA ALLE GRANDES JORASSES 

 Nord: una sola parola che suscita diverse emozioni. Le prime cose che saltano in mente sono il freddo, la roccia poco sana, le scariche di pietre e naturalmente i racconti misteriosi di personaggi che hanno combattuto tra la vita e la morte sulle sue pareti.

 

Domenica, 19 Luglio 2020 20:39

LE INCROYABLE - PILIER ROUGE

Via Le Incroyable 8a max, 7b obbl. 1° ripetizione integrale in libera Federica Mingolla, con Leonardo Gheza 18/07/2020

 

Nell'autunno del 2017 Federica Mingolla e Andrea Migliano hanno iniziato ad aprire una nuova via d’arrampicata sulla Punta Phuc, la grande parete dietro al Monte Castello salita per la prima volta - incredibilmente - soltanto nel 2016. Durante quei due giorni Mingolla e Migliano hanno aperto 5 tiri prima di dover abbandonare il progetto, segnato da un tiro iniziale di 7b e protetto soltanto da un chiodo, uno spit e un nut. Adesso i due sono tornati insieme a Matteo Pavana e hanno completato la via, dedicandola all’amico in comune Adriano Trombetta.

GLI AMICI DI VIA PO'  7b max/ 6c obbligato 300m RS3 , maggio 2020 

Mercoledì, 27 Novembre 2019 17:49

Groenlandia 2019: Tasermiut Fjord

Sulla inviolata parete sud del Middle Pillar di Nalumasortoq nel Tasermiut Fjord in Groenlandia Federica Mingolla e Edoardo Saccaro hanno aperto La Cura, una nuova via darrampicata con difficoltà in apertura fino a 7b+/A2.

Credo che Yosemite sia una tappa obbligatoria nella vita di uno scalatore, qualunque sia la sua passione, dalla falesia, alle vie multipitch al boulder. Primo perché è una mecca dell'arrampicata dove è nata la conquista delle enormi pareti di roccia, le big wall, e dove si è sviluppato il primo significativo movimento di scalatori che hanno poi portato l'etica e lo stile di allora in giro per il mondo. Quello che è diventata oggi l'arrampicata lo dobbiamo in parte anche a quello che hanno fatto quegli “sgangherati" durante quegli anni di rivoluzione.

La 21enne climber torinese Federica Mingolla ha ripetuto Digital Crack 8a, Monte Bianco.

Se è vero che sognare è un atto di pura immaginazione che attesta in tutti gli uomini un potere creativo, molto più difficile è realizzare quei sogni che nascono leggeri nella nostra fantasia. Se questo può essere corretto per la maggior parte di noi, certamente non lo è per Federica Mingolla che dopo essersi presa la soddisfazione, ad aprile dello scorso anno, di salire il suo primo 8b su granito, Legittima Visione in Valle dell'Orco, ieri nel primo giorno di luglio ha aggiunto, al suo già invidiabile curriculum, una delle salite più ambite nel gruppo del Monte Bianco.

Pagina 1 di 2